Menu

ABC

Come indicizzare i siti web


Come visto nella lezione ABC Come lavorano i motori di ricerca, le fasi principali dell'attività di un motore di ricerca sono dati da:

  • scansione dello spider
  • indicizzazione delle pagine
  • restituzione dei risultati all'utente, in base al ranking dei diversi documenti web.

Un sito che non è scannerizzato dallo spider e successivamente indicizzato, un sito che quindi non è presente negli indici del motore di ricerca, non potrà di fatto comparire sulla SERP. È come se non esistesse.

 

Ma come fare indicizzare i siti web ad un motore di ricerca?
Lo spider deve venirne in qualche modo a conoscenza, e lo può fare tramite varie modalità.

1. Tramite un link che il nuovo sito riceve da un altro sito già indicizzato

Gli spider vagano nella rete alla continua ricerca di nuovi link; una volta che incontra un link che porta ad un nuovo sito, lo spider procede con la scansione delle altre pagine collegate che fanno parte del nuovo sito, andando così ad aggiungerlo agli indici del motore di ricerca.

2. Tramite il suggerimento di URL al motore di ricerca

Si tratta di un modulo che il Webmaster può utilizzare per segnalare al motore di ricerca la presenza di nuovi URL o di un nuovo sito.
Per suggerirlo a Google dobbiamo accedere alla pagina google.it/add_url.html .
Su Bing occorre utilizzare il modulo bing.com/toolbox/submit_site_url .

3. Tramite la Sitemap

È il metodo più completo per indicizzare i siti web. Si tratta di una mappa del sito contenente tutti gli URL delle pagine Web che vogliamo siano indicizzate dal motore di ricerca.
Nella lezione TUTS Creare una Sitemap vediamo come deve essere strutturato questo tipo di file.
Una volta creata, la Sitemap viene fornita dal Webmaster tramite gli Strumenti per Webmaster dei principali motori di ricerca.

4. Tramite gli RSS

Gli RSS sono un sistema che permette agli utenti di ricevere contenuti aggiornati di loro interesse, in tempo reale, anche senza dover accedere direttamente al sito. Gli spider utilizzano gli RSS per cercare nuovi contenuti e indicizzarli, tra l'altro con una notevole velocità.

seocenter.it
RIPRODUZIONE RISERVATA


Hai trovato interessante o utile l'articolo? Condividilo con altre persone!


Come ottimizzare i siti web ed essere primi sui motori di ricerca?

Segui il Corso SEO professionale:


  • 120 video lezioni in HD
  • oltre 22 ore di spiegazioni ed esempi
  • accesso all'area didattica 24 su 24
  • documentazione e linkografia per approfondimenti
  • aggiornamenti costanti
  • attestato di partecipazione

Aumenta la visibilità del tuo sito web.Il Corso SEO è disponibile online. Da subito, sul tuo PC, tablet o smartphone.

Inizia adesso